Artem Yevstafiev (scarmaker) wrote in ua_italiano,
Artem Yevstafiev
scarmaker
ua_italiano

Osservazione interessanti

Questo fine di settimana ho parlato italiano per la prima volta in cinque anni (senza contare telefono, messaggistica istantanea ed e-mail). La cosa che mi ha stupito è questa: quando parli molto e velocemente, questo crea l'impressione che parli bene. Però sono due cose diverse. Certo che posso parlare molto, anche troppo, e abbastanza velocemente, ma il mio vocabolario è molto limitato. Il mio interlocutore ha detto che è "piu' che sufficiente", ma credo che era solo cortesia.

L'altra osservazione è che è molto piu' facile parlare delle cose complesse, che delle cose semplici. Per esempio, parlare di democrazia parlamentaria è piu' facile che di coltelli e forchette. :-)

E la terza osservazione è che ho finalmente capito la differenza tra "nebbia" e "neve" e sopratutto tra "oggettivo" ed "obiettivo". :-)
  • Post a new comment

    Error

    default userpic
  • 0 comments